ARCHIVIO RASSEGNE
02 Febbraio 2021

La Nuova 2 febbraio 2021 Amianto, morto un operaio condannata Fincantieri

La Nuova 2 febbraio 2021
Amianto, morto un operaio condannata Fincantieri
 
Un altro operaio morto per cancro ai polmoni, provocato dall’esposizione all’amianto durante il lavoro, in anni in cui le cancerogene fibre venivano utilizzate nella coibentazione. Uno stillicidio.
Questa volta, a venire condannata a risarcire una famiglia è Fincantieri: il Tribunale del lavoro ha riconosciuto la malattia professionale e condannato la società dei cantieri navali di Marghera  a pagare per danni non patrimoniali agli eredi 118 mila euro, più 6500 euro di spese legali.
“La malattia, mesotelioma pleurico, è stata crudele e brevissima portando a morte l’ex lavoratore in meno di 5 mesi dalla diagnosi”, racconta l’avvocato Enrico Cornelio, che ha patrocinato la causa per la famiglia, “ovviamente gli eredi hanno diritto a veder risarcito anche il danno da perdita parentale, per il quale stanno già agendo dinanzi al Tribunale civile”.
Nell’ottobre del 2018, il signor W.B. è morto a 71 anni: tra il 1961 e il 1972 ha lavorato per varie aziende metal meccaniche, per poi passare al Cantiere Navale Breda poi Fincantieri, lavorando come carpentiere in ferro e saldatore fino alla pensione, nel 1999. Erano anni in cui l’amianto era ancora utilizzato.
“Il lavoratore deve dimostrare la nocività dell’ambiente di lavoro, la lesione alla propria integrità fisica e psichica, il nesso di causa tra i due fatti”, scrive nella sua sentenza, la giudice del lavoro Margherita Bortolaso, “mentre il datore di lavoro deve dimostrare di aver adottato nel luogo di lavoro tutte le misure idonee a garantire integralità fisica e psichica dei lavoratori”.
Nel caso in esame, secondo il Tribunale, l’esposizione all’amianto risulta attestata (oltre che da testimoni) anche dalla rendita riconosciuta all’operaio dall’Inail e – nel corso del procedimento – dall’indagine tecnica d’ufficio che, confermato il mesotelioma, lo ha correlato “in termini di elevata probabilità ad esposizione ad amianto in ambiente lavorativo quale carpentiere saldatore Fincantieri”.
La società potrà ricorrere in appello.